I principi contabili OIC 2016

riforma della legge fallimentare

Sono stati approvati il 22 dicembre 2016 i principi contabili OIC aggiornati in base alla direttiva 2013/34/Ue. L’approvazione rende operativo l’insieme di regole che sono necessarie per il rendiconto del 2016 seguendo le norme che sono state introdotte nel paese con il Dlgs 139/2015.

Principi contabili: il ruolo dell’OIC

L’OIC è l’Organismo Italiano di Contabilità, fondazione che fissa quali sono i principi contabili che individuano i fatti che devono essere registrati e i criteri di valutazione dei valori nel bilancio aziendale. Si tratta di regole ragionieristiche e tecniche, di principi che interpretano il contenuto previsto dalle leggi di riferimento e che si traducono con l’applicazione ai fini della corretta stesura del bilancio aziendale.

principi contabili OIC si propongono di stabilire i criteri di revisione e i certificazione dei bilanci, quindi la loro funzione dichiarata non è solo di pura interpretazione della legge, ma di integrazione della stessa se la legislatura si propone incompleta, lacunosa e non a passo con i tempi.

Principi contabili: le novità 2016

Per quanto riguarda i principi contabili OIC 2016, essi interessano le svalutazioni, con criterio semplificato dedicato alle società che redigono il bilancio in forma abbreviata e le microimprese e con scopo dichiarato di determinare in modo più semplificato le eventuali perdite di valore. Variazioni sussistono in termini di rendiconto, di schemi, di rimanenze, di crediti, di immobilizzazioni materiali, di consolidato, di reati e risconti, di debiti e titoli di debito, di partecipazioni e di lavori in corso.

Per quanto riguarda la liquidità, l’OIC 14 dispone che per le società che partecipano alla gestione della tesoreria accentrata, la liquidità che è stata versata rappresenti un credito nei confronti della società che amministra la tesoreria e per quanto riguarda le attività finanziarie non immobilizzazioni, si aggiungono con la revisione le attività finanziarie per la gestioneaccentrata della tesoreria.

Tutte le variazioni sono disponibili nell’articolo completo pubblicato sul quotidiano finanziario Il Sole 24 Ore e sono disponibili nel sito ufficiale dell’Organismo Italiano di Contabilità

Altre News

partnership afex gold la tesoreria

Partnership Afex- Gold La Tesoreria

Con piacere comunichiamo la nuova partnership che Gold La Tesoreria ha siglato con Afex, multinazionale esperta nella gestione del mondo corporate FX. Frutto della collaborazione

Brexit: cos’è e quali saranno le conseguenze?

La Brexit è un neologismo, che nasce dall’unione fra i termini ‘Britain‘ ovvero GranBretagna ed ‘exit‘, ovvero ‘uscita‘. Si tratta della serie di conseguenze che farebbero capo all’eventuale uscita della

Grazie per averci inviato la tua richiesta.

Ti confermiamo che abbiamo ricevuto le informazioni.
Sarai ricontattato da helpdesk
o dai nostri referenti commerciali e di assistenza