I nostri uffici resteranno chiusi dal 09 agosto 2021 al 20 agosto 2021 compresi, in conformità con le ferie d’estate. Durante questo periodo, sia il supporto telefonico, sia il supporto e-mail non saranno disponibili. Tutte le attività riprenderanno normalmente Lunedì 23 agosto 2021. Cogliamo l’occasione per augurarvi una buona estate.

Corso di alta formazione in gestione della tesoreria aziendale

Nel mese di marzo 2017 si è tenuto il corso di formazione in gestione della tesoreria aziendale, una proposta formativa accademica di alto profilo che ha riscosso ottimo successo fra i partecipanti. Approfondiamo i moduli, i contenuti e l'offerta formativa.

Tabella dei Contenuti

Il corso di formazione in gestione della tesoreria aziendale è stato un appuntamento formativo di rilievo nel panorama nazionale, destinato ai professionisti della tesoreria desiderosi di ampliare le conoscenze nel settore, ai neolaureati in discipline economiche con volontà di acquisire conoscenze spendibili nel percorso di ricerca di occupazione e ai consulenti aziendalicommercialisti e informatici intenzionati ad offrire un servizio supplementare al loro bacino di clienti.

Organizzato da Albasoft Solutions in collaborazione con Ecomatica e Università degli Studi di Udine Dipartimento di Scienze Economiche e Statistiche, il percorso si è proposto di trasferire ai partecipanti le competenze necessarie per operare attivamente e con professionalità nell’universo della tesoreria aziendale.

In questo articolo analizziamo con cura quali sono state le tematiche affrontate nei diversi moduli del corso, per comprendere la sua natura e le prospettive di formazione proposte.

Il focus del corso è stato indirizzato sulla gestione e sullo sviluppo della tesoreria moderna, con attenzione ai tre distinti moduli che hanno permesso ai partecipanti di maturare le conoscenze indispensabili alla corretta gestione del flusso di tesoreria aziendale.

donna con appunti - formazione in gestione della tesoreria aziendale

Formazione in gestione della tesoreria aziendale: moduli e le tematiche

Il corso di alta formazione in gestione della tesoreria aziendale si è composto di tre distinti moduli.

Cash management e tesoreria

In questo modulo del corso di formazione in gestione della tesoreria aziendale sono state affrontate tematiche quali il ruolo della tesoreria in azienda, con focus sulla sua evoluzione nel tempo, sul posizionamento nell’organigramma e sulla responsabilità rispetto ai stakeholders aziendali.

È stato quindi analizzato con completezza l’aspetto del cash management, sottolineando quali sono i compiti e le attività di tesoreria, la posizione giornaliera e la riconciliazione con le previsioni aziendali.

Il modulo ha quindi approfondito la gestione del surplus o l’eventuale disavanzo di casa, con focus sugli incassi, sui pagamenti, sull’impiego della liquidità e dei finanziamenti a breve termine, occupandosi di analizzare il cash management domestico e internazionale, affrontando situazioni di cash pooling, zero balancing, notional pooling, netting e SWIFT.

Parte del modulo ha compreso l’approfondimento della gestione dei flussi in valuta e l’equilibrio fra redditività e liquidità. Le lezioni si sono quindi sviluppate con la pianificazione finanziaria e l’efficiente raccolta dei dati, tematica di grande importanza non solo nella gestione della tesoreria, ma dell’intero ciclo aziendale, toccando la redazione del budget di tesoreria con piani mensili, settimanali, giornalieri, l’argomento della tesoreria anticipata, previsionale e consuntiva e gli strumenti di reazione.

Ampio spazio è stato dedicato alle tecnologie per la costruzione del cash flow previsionale, per una gestione della tesoreria fluida e moderna, quindi alla contabilizzazione delle operazioni di tesoreria con focus sugli incassi e sui pagamenti.

Risk management e rapporto con le banche

Il rapporto con le banche e il risk management sono sezioni fondamentali del flusso di tesoreria, quindi il secondo modulo del corso di formazione in gestione della tesoreria aziendale si è proposto di analizzare nel dettaglio la verifica e il controllo delle condizioni bancarie, con focus sulle commissioni e gli interessi, sull’esame dei movimenti e sull’affidamento e il pricing.

Ecco quindi una tematica di grande rilievo quale la negoziazione con le banche, in termini di presentazione del Piano Industriale e del Budget Finanziario e la valutazione delle linee di credito e della loro coerenza aziendale. In questa sezione sono stati inoltre analizzati i ruoli della Centrale Rischi e il dashboard di rating finanziario.

Il modulo inerente ai rapporti con gli istituto di credito è proseguito con la gestione dei rischi finanziati nel cambio e nel tasso, quindi l’analisi del rischio cambio, rischio tasso a breve termine e a medio lungo termine.

È stata quindi analizzata la misurazione e la gestione del rischio finanziario sotto i profili della visione complessiva, del timing di copertura e dei vantaggi/svantaggi delle coperture, nonché degli strumenti finanziari relativi.

Si tratta dell’approfondimento sui contratti simmetrici quali forwards, currency swaps, IRS, FRA e future, dei contratti asimmetrici quali le opzioni e dell’acquisto e vendita termine. Ha concluso il percorso una panoramica delle strategie complesse di gestione delle coperture.

Ottimizzazione della gestione di tesoreria

Il conclusivo modulo del corso di formazione in gestione della tesoreria aziendale si è proposto di analizzare l’equilibrio fra fabbisogno finanziario e fonti di finanziamento e il tema della gestione a saldo zero dei conti correnti e della posizione finanziaria netta.

Il modulo è proseguito con l’analisi dell’ottimizzazione del sistema previsionale, quindi come costruire un piano di tesoreria dinamico e come identificare le aree di rischio di cash flow.

Il percorso si è concluso con le nozioni Project Management per l’implementazione di un software di tesoreria analizzando l’assessment delle necessità vs i processi organizzativi ed amministrativi aziendali, le soluzioni e collegamento con il financial modelling aziendale e il reporting automatico.

Il ciclo si è definito, inoltre, con case studies  di grande utilità per focalizzare gli argomenti trattati e offrire ai partecipanti un coerente quanto completo modello di analisi sul campo.

tavolo di lavoro - formazione in gestione della tesoreria aziendale

Corso di formazione in gestione della tesoreria aziendale: materiale didattico

La struttura del corso di formazione in gestione della tesoreria aziendale, lo stile della docenza e il materiale adottato nel corso delle lezioni sono stati improntati alla massimizzazione della comprensione e dell’applicabilità di tutti i concetti esposti. Le lezioni sono state presentate con slide per singola giornata, paper, estratti di testi e articoli originali di studio.

Nello sviluppo del percorso formativo sono stati previsti dei momenti di attivazione dei partecipanti, realizzati attraverso l’utilizzo pratico di software dedicati alla gestione “intelligente” della tesoreria e della pianificazione finanziaria di breve termine.

Per richiedere informazioni sul corso di formazione in gestione della tesoreria aziendale vi preghiamo contattare la segreteria di Albasoft 049/2011070 o di scrivere un messaggio a questa pagina.

Corso di formazione in gestione della tesoreria aziendale: gli obiettivi del progetto

Multipli ed eterogenei sono stati gli obiettivi che il percorso di formazione si è proposto di raggiungere. Le finalità hanno abbracciato l’universo della tesoreria nel suo complesso e permesso ai partecipanti di maturare le competenze al fine di:

  • Definire con precisione il ruolo del tesoriere e stabilire il suo contributo nell’ambito della struttura finanza-controllo dell’azienda
  • Comprendere la natura delle variazioni di tesoreria
  • Gestire le relazioni con le banche e la negoziazione delle condizioni
  • Gestire le procedure di incasso, pagamento e le attività quotidiane di tesoreria
  • Approfondire la gestione della liquidità e le tecniche di previsione di tesoreria
  • Saper registrare le operazioni di tesoreria con le opportune scritture contabili
  • Saper interpretare le puntuali informazioni derivanti dalla centrale rischi ed agire di conseguenza
  • Prendere decisioni su finanziamenti e impieghi
  • Imparare a valutare i rischi finanziari di breve e medio-lungo termine e le adeguate operazioni di copertura
  • Imparare a valorizzare software dedicati alla gestione della tesoreria per rendere più efficiente la gestione e pianificazione finanziaria e il sistema di reporting

Formazione in gestione della tesoreria: svolgimento e prove

Il corso si è svolto nell’arco di cinque giornate e quattro ore di esame finale per la certificazione, dove la prova esame ha compreso due momenti valutativi:

  1. La somministrazione di una prima prova scritta: un test a risposta multipla costruito sulla base del programma didattico;
  2. La risoluzione di un case study, tendente a verificare la capacità di analisi e gestione delle situazioni complesse.

L’insegnamento è stato elargito da docenti universitari e professionisti che vantano un’esperienza manageriale e consulenziale di rilievo nei rispettivi ambiti di competenza e una comprovata esperienza accademica in materie economiche e finanziarie.

Per richiedere informazioni sul corso di formazione in gestione della tesoreria aziendale vi preghiamo contattare la segreteria di Albasoft 049/2011070 o di scrivere un messaggio a questa pagina.

Redazione
La redazione di GOLD LA TESORERIA annovera professionisti specializzati nei settori della finanza, del fintech, del credito e della gestione di impresa. I contributi sono frutto dell’esperienza professionale e del costante studio, ricerche e studio di dati e statistiche.

Altre News

rating bancario

Qual è il vostro rating bancario?

Il rating bancario è un giudizio espresso dalle banche, che esprime l’affidabilità di un’impresa e più precisamente la sua capacità di ripagare un prestito in un determinato periodo di tempo.
La valutazione riassume le informazioni quantitative e qualitative di un’impresa a disposizione degli istituti di credito.

cloud computing in azienda

Digitalizzazione aziendale: il momento è adesso

La digitalizzazione aziendale è un processo meritevole, perché riserva numerosi benefici interni ed esterni all’azienda.
Dotarsi di software e tecnologie per migliorare il business, permette di abbandonare le modalità analogiche, snellire il lavoro e rendere più produttivo ogni comparto aziendale.

legge 155

Ex Legge 155: cosa chiede agli imprenditori il nuovo Codice della Crisi di Impresa?

Obiettivo della nuova Legge 155, oggi Codice della Crisi d’Impresa, è permettere all’azienda di prevenire lo stato di crisi con una diagnosi precoce delle difficoltà in cui può trovarsi.
Il nuovo Codice della Crisi di Impresa capovolge l’idea di crisi e si concentra sulla prevenzione, da attuarsi mediante calcoli sistemici e revisioni costanti. L’ottica nuova e che l’imprenditore è chiamato ad adottare è forward looking, ovvero rivolta al futuro.

Partecipa ad una Dimostrazione di Gold La Tesoreria (senza impegno)

Richiedi una presentazione personale diretta (one to one) con orari da concordare
* Campi obbligatori

* Campi obbligatori

* Campi obbligatori

Grazie per averci inviato la tua richiesta.

Ti confermiamo che abbiamo ricevuto le informazioni.
Sarai ricontattato da helpdesk
o dai nostri referenti commerciali e di assistenza

Abbiamo ricevuto la Tua richiesta

Grazie

Il modulo è stato inviato con successo!

Nella Tua casella di posta hai ricevuto una email di conferma.

Potrai assistere alla presentazione di Gold La Tesoreria.

Nelle prossime ore Ti contatteremo per confermare il Tuo appuntamento. 

A presto